Giovanni Mastrangelo

Giovanni Mastrangelo
“Il sistema di Gordon”
La Nave di Teseo
comunicazione & webmedia

Anni ottanta, Nord della California. Gordon, leader carismatico di una setta new-age, riunisce intorno a sé personaggi anomali come Richard Fargo, sempre positivo e sorridente, e la sua nemesi Frank Boyd, un muratore perennemente incazzato; Doris Li, infermiera solo apparentemente masochista e di origine cinese; Antonio, l’italiano di Lodi appassionato di Bob Dylan; Steven Hardware, il barista che legge sempre; Susan, complice e amica di Gordon; Osvaldo, il libraio messicano; Stella, donna in carriera di Seattle; Rita, attrice porno che si esibisce in provincia. E molti altri.

È la Viners’ Brotherhood che sta prendendo forma come una cellula appena nata, in frenetica espansione. Gordon guida i suoi “studenti” verso la consapevolezza attraverso inusuali percorsi di redenzione e un viaggio mistico nel cuore del Grand Canyon. Quando Gordon annuncia l’arrivo di Bob Dylan scatena un’attesa infinita che sconvolge la comunità.

Un romanzo di grande scrittura, un tuffo dentro anni epocali, il ritratto di una generazione. Un libro di grande visione e di speranza che allo stesso tempo rischia ad ogni capitolo di precipitare negli abissi della dannazione.

“Il sistema di Gordon mi ha stregato. Mastrangelo ha ascoltato le voci dei seguaci di Gordon, le loro iniziazioni, le loro suggestive epifanie, li ha seguiti in una discesa estrema verso il fondo del grand Canyon. Con loro ha atteso l’arrivo di Bob Dylan a Refundaciòn nel cuore della Brotherwood gurdjieffiana ai piedi della Sierra Nevada. Il sistema di Gordon nasconde in sé qualcosa di epico e allo stesso tempo di tenero.”  Bernardo Bertolucci

“I really love it! All your passions woven into one book.” David Gilmour

Pagina Facebook  
Giovanni Mastrangelo sito ufficiale